Processing

Se credi nella libera informazione, puoi!

  • EUR

Se credi nella libera informazione, puoi!

Home » Attualità » Le elezioni di midterm: che cosa sono?

Le elezioni di midterm: che cosa sono?

da | Nov 9, 2022 | Attualità

Gli Stati Uniti d’America, in base alla Costituzione del 1787 e successivi emendamenti, sono una Repubblica di tipo presidenziale sul piano della forma di Governo. 

Tra il Presidente con la sua amministrazione, che è al contempo Capo dello Stato e dell’Esecutivo, ed il Congresso, composto dalla Camera dei Rappresentanti e dal Senato federale, non c’è alcun rapporto di fiducia, trattandosi di organi costituzionali indipendenti quanto a composizione e durata. 

Le elezioni dell’08 novembre 2022 sono definite di “midterm” poiché intervengono a metà del mandato (quadriennale) del Presidente e comportano il rinnovo di tutti i membri della Camera (435), in carica due anni, e 34 componenti su 100 del Senato federale costituito da due componenti per ciascuno Stato membro in carica per sei anni (sarà in gioco anche un seggio di seconda classe, per il quale si è votato nel 2020, a seguito delle dimissioni di un senatore). 

Attualmente le aree contese sono nei distretti di Pennsylvania, California, Ohio e North Carolina. 

Anche al Senato i seggi in ballo sono 4, qui il terreno di gioco sarà suddiviso tra Nevada, Arizona, Georgia e Pennsylvania. 

La partita è delicata poiché, in caso di vittoria repubblicana (oggi c’è omogeneità politica), si verifica quel fenomeno denominato “dissociazione delle maggioranze” il quale, essendo il Congresso titolare del “potere di spesa”, può condizionare pesantemente l’indirizzo politico dell’amministrazione Biden.

Prof. Daniele Trabucco Costituzionalista

In collaborazione con: www.gazzettadellemilia.it

Contenuti correlati

Condividi

Condivi questo Articolo!