Notizie recenti

| | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | | |

Politica

Home Politica
Libertà di stampa. Un bel tonfo di 17 posizioni

Libertà di stampa. Un bel tonfo di 17 posizioni

da Lamberto Colla | | Politica
3 maggio: Giornata mondiale della libertà di stampa. Per l’Italia una débâcle annunciata. In un anno sprofondati di 17 posizioni.  Dal 41esimo posto del 2020 al 58esimo del 2021. Che per caso conti il fatto che da quasi tre anni, dalla pandemia alla guerra in Ucraina, i mass media e i loro massmediologi suonano tutti la stessa campana più e più volte al giorno e infanghino chi è di diversa opinione?
La crisi dei partiti e proposta per un loro rilancio

La crisi dei partiti e proposta per un loro rilancio

da Redazione Quotidianoweb | | Politica
Piero Calamandrei (1889-1956), fondatore del Partito d’azione, in occasione della discussione in Assemblea Costituente sull’art. 49 della Costituzione, ebbe a sostenere «…una democrazia non può esser tale, se non sono democratici anche i partiti in cui si formano i programmi e in cui si scelgono gli uomini che poi vengono esteriormente eletti coi sistemi democratici».
Dentro la Costituzione

Dentro la Costituzione

da Redazione Quotidianoweb | | Politica
Perché non convince il sistema elettorale maggioritario "a doppio turno" per l'elezione del presidente della V Repubblica Francese. La Francia ha adottato, come forma di Governo delineata dalla Costituzione vigente del 1958 (che ha dato vita alla V Repubblica), il modello semipresidenziale. 
“Dentro la Costituzione”. L’espulsione dei trenta funzionari delle rappresentanze diplomatiche russe in Italia: le ragioni di una scelta errata 

“Dentro la Costituzione”. L’espulsione dei trenta funzionari delle rappresentanze diplomatiche russe in Italia: le ragioni di una scelta errata 

da Redazione Quotidianoweb | | Politica
Il Segretario generale del Ministero per gli Affari esteri e la Cooperazione internazionale, Ettore Sequi, ha proceduto, su indicazione del Ministro, Luigi Di Maio (Movimento 5 Stelle), ad espellere trenta diplomatici russi per motivi di sicurezza nazionale in quanto ritenuti agenti dei servizi segreti.

Fuori dal Silenzio

SatiQweb

dott. berardi domenico specialista in oculistica pubblicità