Processing

Se credi nella libera informazione, puoi!

  • EUR *

Se credi nella libera informazione, puoi!

Home » Costume e società » Tempi di buone notizie

Tempi di buone notizie

da | Dic 18, 2022 | Costume e società

A poche settimane di distanza un ulteriore riconoscimento per il dott. Pasquale Talento.

Ci avviciniamo velocemente al Natale, le strade sono già intrise di festeggiamenti, il traffico è più caotico di sera che al mattino, i negozi stracolmi di persone, i corrieri girano veloci con un mantello sulle spalle, le luci colorate non hanno termine tra luminarie e preparazioni sui balconi dei condomini.

È un momento di gioia ed oggi non parlerò di economia ma onorare un’eccellenza.

Il Dott. Pasquale Talento, già coordinatore nazionale delle Unità di Colonproctologia diffuse su tutto il territorio nazionale e consigliere Nazionale della SIUCP, è stato eletto per acclamazione Presidente nazionale della Società Italiana di Colonproctologia nell’ambito del congresso nazionale “Hot topics in chirurgia digestiva funzionale” organizzato nei giorni scorsi a Napoli.

Nato a Napoli nel 1966 e laureato in Medicina e Chirurgia all’Università “Federico II” di Napoli nel 1991, il dott. Pasquale Talento ha conseguito la specializzazione in Chirurgia Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva nello stesso Ateneo.

Da sempre si occupa di colonproctologia e malattie del pavimento pelvico, ha frequentato numerosi centri esteri per approfondire tecniche innovative e mininvasive nella chirurgia colonrettale.

Attualmente è dirigente medico con incarico di Alta Specializzazione in Chirurgia Proctologica e Pavimento Pelvico all’ Ospedale di Montecchio Emilia facente parte della Chirurgia Generale e di Urgenza diretta dal dottor Stefano Bonilauri, ed afferente alla struttura complessa di Chirurgia Generale e di Urgenza dell’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia.

Raggiunto per un’intervista ha affermato: “Sono onorato di poter guidare la SIUCP per i prossimi anni. Eredito una Società Scientifica in crescita in termini di numero di iscritti e presenza sul territorio. Per il prossimo futuro vogliamo continuare a promuovere la colonproctologia italiana e per questo dobbiamo affrontare grandi sfide. La prima è contribuire, con percorsi diagnostici e terapeutici improntati alle linee guida, a fornire alle aziende ospedaliere modelli per ridurre le liste d’attesa per i pazienti. La seconda, strettamente collegata alla prima, è supportare attività formative in tutta Italia indirizzate a quanti vogliano avvicinarsi al settore della Colonproctologia e del Pavimento Pelvico e in particolare ai giovani colleghi. Per ottenere risultati concreti sarà indispensabile potenziare il dialogo e le collaborazioni con le Istituzioni, le associazioni di pazienti e le altre Società Scientifiche, sia italiane che straniere. Tutto questo sarà affiancato dalla consueta attività a sostegno della ricerca medico-scientifica avviando nuovi progetti e studi clinici”.

Un amico medico mi dice sempre che esiste il “sapere di scienza”, poi il “saper fare” ed infine il “Saper vivere”, i primi due senza l’ultimo non completano l’uomo e, non è da tutti “saper vivere”.

Pasquale è prima un uomo di valori, poi un medico che sa vivere, con doti di altra professionalità condite da una dose di umiltà che gli permettono di confrontarsi con chiunque.

È facile che nel prossimo futuro leggeremo ancora dei risultati del medico napoletano.

Mario Vacca

Contenuti correlati

Condividi

Condivi questo Articolo!