Se credi nella libera informazione, puoi!

Home » Economia » Cereali e dintorni. Tutto come … non ti aspetti

Cereali e dintorni. Tutto come … non ti aspetti

da | Set 21, 2022 | Economia

Quando sembrava che i previsti cali dei consumi cominciassero a pesare sulle commodities, ecco che i venti di guerra hanno riacceso l’incendio.

Il rischio di chiusura dei corridoi sul Mar Nero dopo le decisioni di Putin mette in angoscia i mercati e si sa che la speculazione su questo galoppa. 

Nel mercato interno: grano e orzo fermi, cedente il mais, ma con le notizie di questa notte potrebbe cambiare tutto già in giornata. 

I cruscami ancora in leggero calo, fibrosi carissimi, sottoprodotti industriali sempre ben tenuti, per i proteici balzi in avanti della far soya e oggi vedremo le salate reazioni a quanto successo ieri sera a Chicago. 

Per il mondo e il mercato delle bioenergie srl buonsenso suggerirebbe di approfittare del lento ridimensionamento dei cruscami e delle vinacce umide e semole umide di mais. Questi prodotti sono maggiormente disponibili per il fatto che essiccare costa molto di più. 

Avremo davanti un periodo molto molto tecnico dove subiremo il fatto che importiamo il 50% dei cereali e l’80% dei proteici necessari; peserà molto sia a livello finanziario che psicologico. 

Purtroppo, il problema non sarà solo il prezzo, ma sarà la reperibilità dovuta all’accavallarsi di problemi energetici e logistici. 

Fortunatamente al momento i porti italiani sono sufficientemente riforniti e ben stoccati e le previsioni di altri arrivi ci sono. 

Ma se il 22 di Novembre o anche prima, visto l’atteggiamento della Russia, si dovessero chiudere i corridoi vedremmo di nuovo il ”film” già visto in marzo – aprile. 

Opportuno mantenere delle scorte in casa, non per speculare ma per non rimanere scoperti! 

INDICI INTERNAZIONALI 21 settembre 2022

L’indice dei noli B.D.Y. è salito a 1.729 punti, il petrolio wti è sceso a circa 85 $ al barile, e il cambio gira purtroppo a 0,99384 ore 08,01. 

Mario Boggini e Virgilio

In collaborazione con: www.gazzettadellemilia.it

Link utili:

Intervista Boggini sulla situazione delle materie prime e delle conseguenze della Guerra in Ucraina:: https://www.ruminantia.it/ucraina-disponibilita-e-prezzi-delle-materie-prime-le-considerazioni-di-mario-boggini/

Vi segnaliamo 3 link interessanti https://youtu.be/dwj32baom5A  

YT – https://youtu.be/Gydsyq4BryM  

Ruminantia – https://www.ruminantia.it/la-tempesta-perfetta-del-mercato-delle-materie-prime-cosa-emeglio-fare-2/

Contenuti correlati

Condividi

Condivi questo Articolo!