Se credi nella libera informazione, puoi!

Home » Attualità » Aiuti Covid, calcoli e restituzioni

Aiuti Covid, calcoli e restituzioni

da | Mag 3, 2022 | Attualità

In attuazione del Decreto dell’11 dicembre 2021 che delinea le modalità ed i termini di restituzione volontaria degli aiuti in caso di superamento dei massimali previsti il provvedimento dell’Agenzia Delle Entrate del 27 aprile 2022, approva lo schema di autodichiarazione per gli aiuti e ne definisce regole, termini di presentazione e contenuto nonché definisce anche le modalità tecniche con cui l’Agenzia delle entrate mette a disposizione dei Comuni le autodichiarazioni presentate dagli operatori economici. 

In pratica le imprese che hanno ricevuto aiuti di Stato negli ultimi due anni di emergenza Covid-19 devono inviare all’Agenzia delle entrate tale comunicazione per attestare che l’importo complessivo dei sostegni economici fruiti non superi i massimali indicati nella Comunicazione della Commissione europea del 19 marzo 2020 Temporary Framework ed il rispetto delle altre condizioni previste. 

Nella dichiarazione vanno indicati, tra l’altro, gli eventuali importi eccedenti i massimali previsti che il beneficiario intende volontariamente restituire o sottrarre da aiuti successivamente ricevuti per i quali vi sia capienza nei relativi massimali.

Nel provvedimento odierno si legge che l’autodichiarazione deve essere presentata dal 28 aprile al 30 giugno 2022, esclusivamente online, direttamente dal contribuente oppure da un incaricato della trasmissione delle dichiarazioni, tramite il servizio web disponibile nell’area riservata del sito dell’Agenzia o attraverso i canali telematici della stessa, nel rispetto dei requisiti definiti dalle specifiche tecniche allegate al provvedimento. Nei cinque giorni successivi alla trasmissione, l’Agenzia rilascerà una ricevuta, disponibile nell’area riservata del proprio sito, con la quale informerà il contribuente della presa in carico o dello scarto della dichiarazione, con l’indicazione delle relative motivazioni. A partire da questo momento, il contribuente avrà ulteriori cinque giorni per rettificare la dichiarazione e rinviarla.

Il riversamento volontario dell’eccedenza dovuta in restituzione, per superamento dei massimali, dovrà essere effettuato con modello F24. I codici tributo saranno emanati con apposito provvedimento mentre non sarà possibile compensare con altri tributi tale restituzione. 

Al seguente link è possibile scaricare le istruzioni per la compilazione del documento.

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/documents/20143/4408526/Temporary+Framework_istr.pdf/547e8195-2a8f-b6c5-92a0-dca5c42799e2

Mario Vacca

Contenuti correlati
Eurovision Song Contest. A sorpresa vince l’Ucraina, lo scorso anno l’UK raccolse zero punti e nel 2014…

Eurovision Song Contest. A sorpresa vince l’Ucraina, lo scorso anno l’UK raccolse zero punti e nel 2014…

uando si dice il Karma. Già perché quest’anno l’Eurovision Song Contest è andato al gruppo Hip Hop rappresentante dell’Ucraina, mentre lo scorso anno a causa della “Brexit” venne decretato il record negativo di voti (ZERO!) ai rappresentanti di Sua Maestà la regina Elisabetta II, mentre nel 2014 il trofeo andò all’austriac* Conchita Wurst,

Condividi

Condivi questo Articolo!