Processing

Se credi nella libera informazione, puoi!

  • EUR

Se credi nella libera informazione, puoi!

Home » Economia » Eima International ai nastri di partenza

Eima International ai nastri di partenza

da | Nov 10, 2022 | Economia

Eima International ai nastri di partenza

E’ iniziata ieri, con la cerimonia inaugurale delle ore 10.00 nei padiglioni di BolognaFiere, la 45° edizione della rassegna mondiale dedicata alla meccanica agricola. Presenti 1.500 case costruttrici, delle quali 480 dall’estero, su una superficie espositiva netta di circa 130 mila metri quadrati

Nei padiglioni di BolognaFiere la 45esima edizione di Eima International, rassegna mondiale della meccanica agricola e punto di riferimento a livello globale per tutti i protagonisti della filiera dell’agroindustria. 

Con 1.500 espositori, 480 dei quali provenienti dall’estero, il salone promosso da FederUnacoma torna ai livelli pre-pandemia e alla sua naturale collocazione biennale dopo lo slittamento di un anno dell’edizione 2020. 

Con 14 settori di specializzazione e 5 Saloni tematici, circa 60 mila modelli esposti, la manifestazione, che si chiuderà il 13 novembre, punta ancora una volta su innovazione tecnologica, completezza di gamma, internazionalizzazione, elementi cardine di un evento capace quest’anno di richiamare visitatori da 160 Paesi. 

Alle 10 c’è stata l’inaugurazione ufficiale della rassegna, alla quale sono attese anche delegazioni estere ufficiali (ICE Agenzia) da 80 Paesi. 

Tra gli eventi della giornata, nella sala Quadriportico alle ore 12 è prevista la premiazione Tractor of the Year 2023. 

Sempre nella stessa sala, ma alle 16.30, in programma l’incontro con l’analista geopolitico Dario Fabbri, dal titolo “L’agricoltura, una varabile decisiva negli assetti geopolitici”. 

Quest’anno un intero padiglione di ben 3 mila metri quadrati è dedicato esclusivamente agli incontri d’affari tra gli espositori e le delegazioni straniere. 

Lamberto Colla Direttore

Contenuti correlati

Condividi

Condivi questo Articolo!