Se credi nella libera informazione, puoi!

Home » Costume e società » Elon Musk compra Twitter

Elon Musk compra Twitter

da | Apr 28, 2022 | Costume e società

Tantissimi cinguettii pari a 44 miliardi di dollari, questa l’offerta di Elon Musk, il miliardario patron di Tesla e SpaceX, azienda aerospaziale. L’accordo si chiuderà entro il 2022. Twitter lascerà Wall Street e diventerà un società privata.

Che cosa accadrà? Ci sarà un cambiamento nel social dell’uccellino?

Twitter non è uno dei social principali, ha 217 milioni di utenti giornalieri. Non regge il confronto con Facebook, il social network al primo posto nella classifica mondiale, ed è dietro a Instagram, TikTok e Snapchat.

Musk ha dichiarato nei suoi twitt :”Affinché Twitter meriti la fiducia del pubblico, deve essere politicamente neutrale”. Per “libertà di parola”, intendo semplicemente ciò che corrisponde alla legge.  Sono contro la censura che va ben oltre la legge.  Se le persone vogliono meno libertà di parola, chiederanno al governo di approvare leggi in tal senso.  Pertanto, andare oltre la legge è contrario alla volontà del popolo”.

La reazione di alcuni quotidiani non è positiva

Corriere della Sera: “Lo scenario cupo (o cupissimo), quello strano/caotico e un pericoloso ritorno al passato, la più probabile delle ipotesi”.

Il Fatto Quotidiano: “Tutti i dubbi degli Usa sull’acquisto di Twitter da parte di Elon Musk: dall’ultima torsione del capitalismo alla libertà di espressione. L’uomo più ricco del mondo controllerà uno dei più potenti strumenti di comunicazione globali. Così l’America riflette sui cambiamenti del capitalismo americano e altri si chiedono come cambierà la libertà di espressione su Twitter. E anche alla Casa Bianca non sembrano felicissimi”.

Huffpost: “La fascinazione per una visione pedagogica della politica ha reso sospetta la libertà d’espressione, declassata da valore bisognoso di cura e rispetto a sfrenatezza licenziosa, strumento da arginare, controllare, neutralizzare”.

Restiamo in attesa, ritenendo che le conclusioni finali spetteranno agli utenti di Twitter.

Antonella Di Luzio

Contenuti correlati

Condividi

Condivi questo Articolo!